Organizzare uno spazio non è sempre facile. Ma mantenere quell’organizzazione, una volta creata, è ancora più difficile.

In mancanza di attenzione e costanza, quello che ti ha richiesto tanta fatica per essere riordinato rischia di tornare in poco tempo alla confusione iniziale. Scopri come organizzare il tuo spazio e i vantaggi per il tuo lavoro nell’articolo seguente, scritto dalla nostra Freelance Coach Chiara Battaglioni, Professional Organizer. 

L’ambiente intorno a te influisce direttamente sul tuo lavoro.

Può aiutarti a essere più produttivo, a restare concentrato su quello che stai facendo, oppure può essere grande fonte di distrazione e perdite di tempo, per esempio quando non riesci a trovare quello che ti serve.

Mantenere l’organizzazione non deve essere un supplizio. Anzi.

Se hai scelto con cura gli oggetti di cui hai bisogno per il tuo lavoro, eliminando il superfluo (ricordi il principio di Pareto?) basta impegnarsi a rispettare una sola, semplice, regola.

La regola dei ¾.

Prova a pensare ai cassetti sotto la tua scrivania.

Oppure alle mensole della tua libreria.

Gli oggetti e i libri occupano tutto lo spazio disponibile o ci sono aree libere?

Un po’ come i gas che si espandono fino a riempire tutto lo spazio a loro disposizione, spesso anche la nostra relazione con gli oggetti tende a seguire le stesse dinamiche.

Fino a che abbiamo spazio per contenerli non ci poniamo più di tanto il problema.

La regola dei ¾ suggerisce il contrario, ovvero, di lasciare sempre un quarto di spazio libero rispetto al totale. Quindi utilizzarlo (e ottimizzarlo) ma mai del tutto.

Sia che si tratti di un cassetto, dell’anta di un armadio o di un raccoglitore ad anelle, il principio è sempre lo stesso. La regola dei 3/4 si può applicare facilmente in ogni tipologia di spazio, dal più piccolo al più grande.

Quali sono i vantaggi?

  1. Riesci a vedere tutto quello che hai con chiarezza ed eviti di comprare eventuali “doppioni” solo perché non riesci a trovare quello che stai cercando;
  2. Ci metti meno tempo a trovare quello che ti serve;
  3. Puoi muoverti più agevolmente perché hai margine di manovra per spostare le cose: per prendere l’oggetto di cui hai bisogno o anche solo per pulire.
  4. Infine, c’è sempre posto per un eventuale nuovo ingresso: la spazio libero ti permette di poter accogliere un nuovo oggetto senza stravolgere la tua organizzazione. Ma in questo caso ti ricordo che per mantenere la regola dei ¾, se qualcosa è entrato qualcos’altro deve uscire. Se vuoi mantenere intatta la tua organizzazione senza programmare un nuovo intervento drastico di repulisti, il mio consiglio è sempre: uno dentro e uno fuori.

Impara ad organizzare al meglio il tuo spazio di lavoro al Freelance Hub Festival 2019. 

La regola dei ¾ è solo uno dei tanti accorgimenti organizzativi che puoi mettere in pratica da subito per avere uno spazio di lavoro organizzato che si adatti alle tue esigenze.

Ne parleremo insieme al FHF 2019 in programma il 26 ottobre.

In quell’occasione sarò disponibile per delle brevi consulenze individuali: se ti va, scatta una foto al tuo spazio di lavoro e portala con te. Sarà un piacere poterti dare qualche consiglio personalizzato sulla tua scrivania, il tuo ufficio in casa o il tuo spazio di lavoro in generale!

SCOPRI IL PROGRAMMA DEL FREELANCE HUB FESTIVAL ED ISCRIVITI!