Scegli dove vuoi arrivare.

Conosci la frase di Seneca: “Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare”?

Fissare degli obiettivi (sia nella vita privata che professionale) non dà la certezza di raggiungerli ma, restando in ambito marinaresco, permette di cavalcare l’onda nei momenti positivi, di mantenere la direzione nei momenti di difficoltà ed evitare di incagliarsi nella tempesta.

L’obiettivo che hai in mente è definito per essere raggiungibile o è un desiderio?

La maggior parte di noi pensa di avere degli obiettivi in mente ma, spesso, tali obiettivi sono poco più che desideri, indicazioni.

Come possiamo definire in modo preciso il nostro obiettivo in modo che ci aiuti a tracciare la strada ed a migliorare la nostra organizzazione?

La regola dello SMART.

Per rendere concreto un obiettivo possiamo applicare la cosiddetta regola dello SMART.

SMART è un acronimo inglese che sta per:

S = Specific

M = Measurable

A = Achievable

R = Realistic

T = Time-based

Sottoporre il nostro obiettivo a 5 domande legate allo SMART ci aiuterà definirlo e concretizzarlo, migliorando quindi anche la nostra organizzazione.

Chiedi maggiori informazioni al nostro coach Renato Cogi di Up Formazione su come ottimizzare il tuo tempo.

Partecipa al Lab dedicato al Time Management il 19 Settembre 2019. Iscriviti ora!